Scritto da romamigliore

Stazione di Roma Trastevere

L’esperienza che si prova in attesa dei treni alla stazione  Trastevere merita il prezzo del biglietto. Un’esperienza da brivido, da film dell’orror l’arrivo illuminato dai soli fari del treno, il cercare al buio di varcare la soglia del treno abbagliati dalla luce interna non è un’esperienza che si vive ovunque. La stazione Trastevere lontano dal binario 1, prospicente il fabbricato ed il 2 e 3  dov’è presente ancora l’antica ed artistica copertuna non sono praticamente illuminati.

Le tante lampade ormai rotte, ma soprattutto la luce insignificante prodotta da quelle rimaste fanno si che l’attesa sia praticamente al buio con tutte le conseguenza di sicurezza ed incoluminata fisica che ciò comporta. Sto parlando di ciò che accade presso i binari 4 e 5 della linea per Orte – Fiumicino e del binario 6, quello della linea Ostiense – Viterbo. E’ impensabile ed improponibile continuare a subire simili situazione per giunta poi ad una stazione centrale frequentata da tantissime persone compresi stranieri; il solito biglietto da visita on certo incoraggiante che offriamo a tutti.

Non contenti di attendere al buio anche molti pannelli segnalatori presenti lungo la banchina sono rotti o non funzionanti, completando il senso di sicurezza generale. Inverità però occorre aggiungere che siamo allietati dai televisori installati, che nessuno guarda e che non servono proprio a niente.

staz-trastevere

 

Occupazione Fabricato

Mi preme segnalare la situazione vista oggi nei pressi della stazione Trastevere: proprio all’intersezione della linea ferroviaria proveniente da Fiumicino e quella proveniente da Viterbo ci sono dei fabbricati in disuso.

Questa mattina mi è capitato di vedere che proprio da quello raffigurato nella foto uscivano degli zingari che avevano provveduto a mettere una scala per accedere ad una finestra alta ed a segare e girare le sbarre di protezione della stessa finestra. Inoltre dopo lo sgombero già eseguito persevera l’accampamento sotto il ponte in piena proprietà ferroviaria proprio in corrispondenza dell’ampio curvone che fa il treno proveniente da Fiumicino.

La situazione rende la circolazione ferroviaria rischiosa per chi lavora per i passeggeri e per il servizio reso.

Si uspica un’immedita soluzione a queste problematiche, provvedendo all’immediato sgombero e ripristino delle condizioni ambientali.

fabbricato-occupato-a-trastevere

 

 

  • Ricerca

    o
  • Clock

    Get Adobe Flash player
  • Contatore

    26345 Visitatori

  • Slideshow

    Procurati il Flash Player per vedere la presentazione.
  •  

    Dicembre: 2017
    L M M G V S D
    « Mag   »
     123
    45678910
    11121314151617
    18192021222324
    25262728293031